TOSCANA PROMOZIONE TURISTICA

 

Magazine N°01

Aprile 2022

Periodico trimestrale a cura di Toscana Promozione Turistica

Dinamiche e forza di un settore flessibile

Negli ultimi due anni ci siamo interrogati, forse più che mai, sul futuro del turismo che per la nostra regione significa il futuro di una fetta importante del sistema economico, di migliaia di imprese e famiglie che hanno fatto dell’accoglienza il loro lavoro.

Ci troviamo ad affrontare ostacoli enormi, inconsueti, che pongono prima di tutto una questione di sicurezza. Lo è stato in maniera improvvisa e radicale con la pandemia, lo è adesso in modo diverso con la guerra alle porte dell’Europa. Si è fermato tutto, poi è ripartito pian piano in forme tutte nuove, poi di nuovo lo stop e la ripresa fin quando il percorso per il ritorno alla ‘normalità’ sembrava spianato ed invece è di nuovo interrotto. Il turismo è, probabilmente, il più flessibile tra i settori economici ma è doveroso chiedersi quanto, e come, le imprese turistiche possano ancora resistere a continue e così forti oscillazioni del mercato dei viaggi.

Quello che abbiamo fatto come giunta regionale è stato cercare di essere il più possibile di sostegno agli operatori, attraverso lo stanziamento di risorse per ristorare le perdite, ma anche con la creazione di un nuovo canale per fare rete e condividere la programmazione adattandola al meglio territorio per territorio: si chiama Tuscany Together ed è ormai un punto di riferimento.

Leggi tutto

Il piano di promozione 2022

La Toscana continua ad investire sul turismo quale elemento di ripresa economica attraverso un lavoro di promozione e di organizzazione del sistema turistico secondo la nuova governance “TuscanyTogether” .

Il 2022, sia per la pandemia che per le conseguenze della crisi relativa al conflitto che ha coinvolto l’Ucraina, sarà un anno ancora molto caratterizzato da flussi domestici e di breve e medio raggio. I segnali di ripresa del mercato turistico in-bound e out-bound americano e inglese, e la riattivazione dei voli internazionali di lungo raggio, permettono di prevedere un terreno di lavoro e investimento soprattutto per gli anni successivi.

Il piano di promozione 2022 si connota per una speciale capacità di adattamento al mutare delle situazioni nazionali e internazionali e si struttura confermando i 7 grandi temi motivazionali della campagna 2021: disconnessione e ricarica in natura; living culture: cultura, eventi e creatività; city quitting: ritorno ai borghi e alla vita autentica; al mare in Toscana; le città d’arte; new wellness, relax e rigenerazione; smart working & long-stay, diffusi online da Fondazione Sistema Toscana. Inoltre sono stati individuati alcuni progetti specifici su cui sono costruite campagne di promozione mirate: il wedding, i cammini, il lusso, il golf (anno fondamentale per il nostro paese con due grandi manifestazioni sportive e fieristiche che si terranno nel Lazio), Etruschi e siti Unesco (grazie anche al bando del Ministero delle Cultura), il turismo scolastico, la camperistica, il turismo dei bus, e primo tra tutti il rilancio del turismo enogastronomico grazie a Vetrina Toscana.

All’interno di queste aree motivazionali i 28 ambiti territoriali avevano individuato, nel 2021, 56 prodotti turistici grazie alla piattaforma di co-progettazione “TuscanyTogether” che permette attività di programmazione condivisa attraverso un work in progress altamente dinamico basato sulla collaborazione tra agenzia regionale e   le Amministrazioni (Ambiti) e gli operatori turistici.   Nel 2022 si intende rafforzare il piano rendendo le azioni ancora più attente ai prodotti raccolti.

“Questo lavoro di condivisione, sottolinea Francesco Tapinassi direttore di Toscana Promozione Turistica, consente all’agenzia di svolgere il proprio ruolo tecnico di programmazione della  promozione, coordinando gli attori pubblici e privati della filiera dell’offerta. Grazie alla  selezione dei  mercati, delle  aree di prodotto e delle specifiche azioni  di marketing,  si vuole arrivare ad una specializzazione promozionale che  permetta alla Toscana di rafforzare la propria competitività, in sintonia con le esigenze delle destinazione e degli operatori turistici”.

Il piano operativo 2022 utilizza come base la campagna “Toscana, Rinascimento senza fine”, considerato il successo e l’efficacia riscontrata, rafforzandone la diffusione con partnership con i principali gruppi editoriali e radiofonici italiani e una grande campagna di affissione nei principali centri urbani italiani.  Inoltre la comunicazione BtoC e BtoB, ottimizzando la medesima creatività, punta a generare nuovi momenti di presentazione dell’offerta toscana con iniziative internazionali, nuove fiere (Parigi e Napoli), azioni di costruzioni di conoscenza del territorio con press trip e eductour  proposti da Toscana Promozione Turistica.

La programmazione degli eventi BtoB, sia online che offline prevede alcuni importanti cambiamenti di metodo con il maggiore coinvolgimento delle imprese, il perfezionamento delle azioni di informazione e ingaggio degli operatori dell’ offerta, la qualificazione dei post tour e dei tour territoriali, dedicati alla stampa e agli operatori della domanda, con eventi all’estero di incontro dei tour operator locali e la creazione di  specifica unità organizzativa in agenzia.

Prosegue il lavoro di “Vetrina Toscana”, in stretta collaborazione con il settore agricoltura e il sistema camerale, per la valorizzazione della rete delle imprese che offrano esperienze legate al gusto, sono previste   specifiche azioni di promozione e conoscenza delle eccellenze agroalimentari della regione, sia in Italia che nei paesi target del piano 2022.

Importante l’integrazione della promozione turistica con quella del commercio e dell’artigianato, in particolare favorendo l’innovazione dei centri commerciali naturali e di forme di aggregazione dell’offerta di produzione regionale di qualità.

Per scelte sempre più consapevoli nasce l’Osservatorio Turistico Digitale Regionale, con la finalità di migliorare la conoscenza del fenomeno turistico. Uno strumento agile e funzionale che permetta  alla governance pubblica e privata nuove forme di approfondimento,  in collaborazione con la Direzione Sistemi Informativi, Anci Toscana e Fondazione Sistema Toscana.

 

Progetti

Progetto Wedding

E’ pronta la nuova campagna tematica per il settore wedding legata al claim “Toscana, Rinascimento senza fine”.

E’ il frutto del lavoro condiviso dall’Agenzia Toscana Promozione Turistica con l’intero comparto del settore, molto importante per la Toscana, la destination wedding più ricercata in Italia dal mercato straniero.

“Promettersi eterno amore in una terra senza tempo” è un claim che mira a rafforzare la ricchezza delle oltre 1000 location regionali, rilevate anche grazie alla preziosa collaborazione dei 28 ambiti territoriali.

Leggi tutto

Vetrina Toscana

Viaggiare significa conoscere le destinazioni, attraverso tutti i sensi, in un'esperienza immersiva e totalizzante.

La cultura enogastronomica diventa così motivazione di viaggio,  risorsa importante per il turismo e strumento di promozione e conoscenza dell’identità territoriale.

Le eccellenze della nostra produzione si trasformano in tappe di viaggio che  permettono di raccontare una Toscana “buona” oltre che “bella” e di ampliare l'offerta regionale con esperienze legate al food and wine tourism.

Leggi tutto

Prodotti

L’Atlante dei Cammini toscani

Raccontare i cammini toscani significa procedere passo dopo passo tra città d’arte, piccoli borghi e paesaggi naturali, presentando uno degli esempi di turismo slow in regione. Il nuovo progetto ha permesso di costruire l’Atlante dei Cammini toscani, un sistema...

Leggi tutto

L’Atlante dei Cammini toscani

Raccontare i cammini toscani significa procedere passo dopo passo tra città d’arte, piccoli borghi e paesaggi naturali, presentando uno degli esempi di turismo slow in regione. Il nuovo progetto ha permesso di costruire l’Atlante dei Cammini toscani, un sistema...

Leggi tutto

Territori

Tuscany Together

L’ecosistema del turismo

La generazione degli Ambiti Territoriali, prevista dal Testo Unico del Turismo, ha come obiettivo quello di creare un metodo di  lavoro che consenta di collaborare, lavorare, fare scelte condivise  con un’unica visione strategica regionale,  così  da  promuovere in modo nuovo il brand della Toscana individuando, insieme,  prodotti turistici altamente competitivi.

È il metodo di lavoro “Tuscany Together”, un percorso di co-progettazione che, partendo dai Comuni, consente a Toscana Promozione Turistica di costruire un piano di promozione, nato dall’ascolto delle esigenze di ogni singola destinazione. Inoltre l’attività di accompagnamento per gli operatori del territorio con workshop, laboratori e webinar permette di rafforzare la governance pubblica dei 28 ambiti territoriali con nuove modalità di collaborazione pubblico-privato, con il fine di  sviluppare una promozione turistica sempre più attenta all’orientamento di mercato e alle reali possibilità dell'offerta toscana.

Leggi tutto

Appuntamenti

B2B, convegni e fiere per le imprese

L’Agenzia Toscana Promozione Turistica promuove direttamente la Toscana come destinazione turistica partecipando a fiere B2C e B2B, organizzando eventi e progettando attività di co-marketing. A breve saranno presentate tutte le iniziative dando notizia dell'evento...

Leggi tutto

Gli ultimi articoli sulla Toscana

Parlano di noi

Toscana

Rinascimento senza fine

Toscana

Rinascimento senza fine